201702.01
Off
1

La Corte d’Appello di Cagliari (sent. n.122/2018 del 01/06/18) si allinea alla sentenza della Cassazione a Sezioni Unite n. 23397/2016 sulla prescrizione breve dei crediti INPS e INAIL fondati su cartelle non opposte

http://www.lawfirmsardinia.com/wp-content/uploads/2017/02/Corte-dappello-CA.pdf

in allegato, la sentenza n. 122/2018  depositata il 01 giugno 2018 con la quale la Corte d’appello di Cagliari rigetta l’appello proposto da Equitalia e conferma la sentenza 1741/16 emessa dal Tribunale di Cagliari che, in ragione del decorso del termine quinquennale dalla notifica delle cartelle non impugnate (richiamando la Sentenza delle Sezioni Unite n. 23397/2016), accoglieva il ricorso presentato da questo studio, dichiarando non dovuti contributi e premi e, conseguentemente, l’inefficacia del pignoramento eseguito da Equitalia Spa

Cassazione 23397 del 2016

Sent. Trib CA 2017

Le Sezioni Unite della Cassazione, dopo anni di orientamenti giurisprudenziali altalenanti, hanno finalmente preso una posizione ferma sul termine prescrizionale da applicare in caso di esecuzione fondata su cartella esattoriale per crediti contributivi INPS e INAIL non opposta. Nel provvedimento si legge, in estrema sintesi, che la prescrizione è sempre quinquennale, dal momento che la cartella non opposta non può essere giuridicamente equiparata ad una sentenza passata in giudicato.  Il principio viene esteso anche ai tributi.